ROSSETTI PUROBIO | swatch, comparazioni, recensione e analisi armocromatica

venerdì, settembre 30, 2016

Per la fiera del SANA a Bologna, l'azienda pugliese PUROBIO ha presentato diverse novità tutte molto interessanti e, grazie alla gentilezza di Silvia, ho avuto la grande opportunità di riceverli in anteprima a scopo di recensione. Verso la metà di ottobre prossimo, troverete ad arricchire le referenze del brand ben otto rossetti, sette matite labbra, sei ombretti, un primer occhi in polvere, tre pennelli ed un mascara. Nel post di oggi vi recensisco le otto nuance di rossetto, mostrandovi anche le rispettive matite labbra in abbinato. 



Packaging, finish e performance

Il bullet di ogni rossetto è in sottile metallo nero. Sul tappo vi è apposto il logo mentre sul fondo troviamo il numero su uno sfondo colorato che riprende la tonalità dello stick. Aprendo abbiamo una striscia oro rosa e un'estremità argento. La scatolina che contiene ogni rossetto è di color baby pink ma non posso mostrarvela perché non le posseggo ancora. I rossetti hanno tutti finish semimatte ad eccezione del numero 02 che è lucido. In queste ultime settimane li ho utilizzati giornalmente per capirne la consistenza e valutarne al meglio le performance. Appena stesi sono confortevoli e scorrono facilmente sulle labbra senza fare attrito come, invece, mi capita con quelli Mulac. Sono tutti molto pigmentati, ad eccezione dello 02 che nasce per non esserlo. Per la prima mezz'ora il rossetto risulta essere cremoso, ma non sbava e non è lucido, e pian piano va mattificandosi rimanendo completamente opaco ma mai secco. La performance ricorda molto i Diva Crime di Nabla ma si distingue, in positivo, perché anche dopo molte ore non seccano le labbra e non creano quell'antiestetica linea bianca nella parte interna delle labbra. La durata è decisamente buona. Nello specifico, intendo che se non mangio e non bevo ma mi limito solo a parlare il rossetto rimane perfettamente intatto anche dopo otto ore; se, invece, ci mangio su scompare nella parte interna ma non in modo vistoso e, anche dopo cene impegnative, i colori più pigmentati erano quasi perfettamente intatti. Va detto, però, che io mi sforzo sempre di mangiare con grazia perché non mi piace che tra il cibo e il rossetto si crei un pastone. Tra gli ingredienti di questi rossetti non troviamo pigmenti di sintesi, ma solo pigmenti naturali che permettono a questa linea di avere certificazione biologica. Due delle otto nuance e nello specifico la 01 e la 02 hanno formulazione vegana. 


In tutte le foto che seguono ho applicato la matita labbra, nella tonalità abbinata dall'azienda al rossetto, solo nel contorno. Tra l'altro, potete anche notare che io non traccio mai la linea con la matita fuori dal mio contorno naturale ma, al contrario, mi tengo un paio di millimetri più all'interno. Ci tengo a precisarlo perché spesso mi dite: " non mi piace che trasbordi le labbra". Sulle lipliner PuroBio, che io uso già da molto tempo ormai, posso dire che hanno ottime performance. La mina non è troppo morbida, leggermente più dura delle pastello Neve Cosmetics, e questa caratteristica permette di tracciare in modo preciso i bordi e assicura che non sbavino durante il passare delle ore. Inoltre, risultano anche molto confortevoli nel caso in cui le si voglia usare come rossetti riempiendo tutte le labbra perché rilasciano il colore in modo intenso senza fare alcuna fatica. 


01 PESCA CHIARO ( lipliner 35) - ASC

Lo 01 ha sottotono caldo ed è abbastanza chiaro, ragion per cui possiamo definirlo un nude secondo il senso comune. Rimane una tonalità abbastanza visibile e non cancella le labbra. Questo, però, va contestualizzato in base a chi lo indossa: su una ragazza molto profonda potrebbe comportarsi come un correttore. Su di me è veramente grazioso soprattutto se utilizzato di giorno. 


Mou di Mulac è più marrone e più spento. Oleandro di Alkemilla è quello che si avvicina di più come tonalità ma risulta leggermente più profondo e la tonalità la percepisco come più bruciata. Milf di Mulac è molto più rosato e un pelo pù scuro. Paloma è decisamente più chiaro ed ha una composizione più pastello. 

02 SABBIA ROSATA (lipliner 8) - ESC/PCS

Lo 02 è l'unico rossetto della linea ad avere un finish luminoso e semi trasparente. Questa scelta deriva dal fatto che in gamma c'era già un tono uguale e in finish opaco, ovvero il matitone n. 24Rosa, e l'azienda non si è sentita di riproporre un doppione. Inoltre, la matita che si abbina è anch'essa già in gamma ed io, ad esempio, la utilizzo sempre per tutti i rossetti chiari e rosati in mio possesso. a tal proposito va detto che la matita può essere utilizzata non solo per il contorno ma anche per il totale riempimento delle labbra ed in questo modo si assicura una maggiore tenuta ed un colore più pieno nel momento in cui si va poi ad apporre il rossetto. Se, invece, utilizzate la matita solo per il contorno assicuratevi di sfumarla bene altrimenti si noterà che è più intensa rispetto al rossetto stesso. 



Ombre Rose di Nabla è molto più freddo e risulta quasi fucsia se paragonato agli altri. Anagallide di Alkemilla ha praticamente la stessa tonalità ma risulta molto più cremoso e pigmentato per via del finish diverso. 

03 FENICOTTERO ( lipliner 37) - EA/EC

Il rossetto 03 è un fucsia quasi pastello perché contiene una buona percentuale di bianco al suo interno. Ha un sottotono molto freddo assicurato dalla presenza di blu e non è quasi per nulla profondo. Su di me tira fuori una componente violacea molto forte e ciò si spiega per via del mio sottotono caldo. Non è comunque un rosa proibitivo perché nel complesso risulta equilibrato bene. 


Vertigo di Nabla è molto più freddo e violaceo, mentre lo 03 si avvicina di più al magenta come tonalità d'appartenenza. 

04 FRAGOLA ( lipliner 38) - IP/IA

Amo questa tonalità, trovo che sia meravigliosa. Si tratta di un magenta con del rosso. Il sottotono è freddo ed è anche abbastanza profondo. Su di me tende più al fucsia che al rosso ma risulta molto sensuale e lo sto indossando sempre più spesso in questi giorni. Dalla foto potrebbe sembrare che abbia delle perlescenze blu ma vi assicuro che il colore è opaco. 


Per realizzare questa foto di confronti ho avuto diverse difficoltà per la fotocamera me li mostrava tutti uguali mentre dal vivo delle differenze ci sono. Beverly di Nabla vira più al rosso e risulta più pastello avendo una percentuale di bianco al suo interno. Alter Ego di Nabla è più freddo e più saturo, risultando più accesso sulle labbra delle ragazze soft. Cheri di Mulac è quello che ci si avvicina di più ma è meno profondo. 

05 CILIEGIA ( lipliner 39) IP/IPS

Questo rossetto è il più scuro della linea ed è molto profondo. Il sottotono è neutro freddo ma il risultato sulle labbra potrebbe variare in base a chi lo indossa risultando molto violaceo sulle calde e più rossastro sulle fredde. Credo che contenga anche una piccola percentuale di grigio. 


Domina di Nabla è il colore in mio possesso che più gli somiglia ma è decisamente più profondo. Sugar Plum Fair di Wet n Wild è molto più freddo e violaceo. Kernel risulta molto più grigio e spento. 

06 ARANCIO BRUCIATO ( lipliner 9) - AA

Per questa tonalità tocco il tema armocromia dicendo che è un colore difficile perché temo possa risultare troppo pastelloso e acceso per un Autunno Assoluto e troppo profondo per una Primavera Assoluta. Mi viene il sospetto che, invece, possa andare bene come my lips but better per una Primavera Brillante che ha una profondità maggiore rispetto ad una PA. Il rossetto ha comunque sottotono molto caldo ma è desaturato in nero. E' un tono di arancio facile da portare e col quale io mi sento perfettamente a mio agio. 


Confusion di Neve Cosmetics è più marrone e più profondo. Portrait di Nabla, che a memoria avrei scommesso fosse uguale, è molto più chiaro e pastello. Pantarei è più rosato e pastello. Milf di Mulac è più rosa e più soft.


07 ROSSO CREMISI ( lipliner 40) - ASP/ESP

Anche per questo rossetto devo aprire il discorso armocromia perché analizzarlo correttamente è difficilissimo. Risulta, infatti, caldo e freddo allo stesso tempo e questa caratteristica se da un lato mi manda ai matti dall'altro lo rende affascinante e unico. Sulle calde risulterà sul fucsia freddo, mentre sulle fredde risulterà più rosso. La composizione è data da rosso, rosa e un pizzico di berry. La saturazione non è alta, perché non risulta acceso nemmeno su di me che sono soft, e la profondità è media. Per le primavere temo che sia troppo poco; quindi, credo che questo possa essere un rossetto adatto a Autunno Soft Profondo e Estate Soft Profonda audaci, ovvero di quelle che non hanno paura di apparire più frizzanti. Se, invece, non seguite l'armocromia prendetelo perché è davvero molto sfruttabile ed originale. Se devo definirlo in qualche modo per me è un lampone caldo


Bumble di Colourpop è più pastello e rosato. Bocca di Leone Alkemilla è più aranciato. Perpetual Flame di Mac, il lampone freddo per eccellenza, è freddissimo e più fucsia.

08 ROSSO PORPORA ( lipliner 41) AP

Ecco l'altro scurone della linea: un bel rosso mattone caldo. Sulle fredde risulterà quasi un marrone puro e la componente rossa si noterà ben poco, mentre sulle calde e profonde sarà un bellissimo rosso. Su di me tende ad essere abbastanza profondo ma se faccio una passata leggera diventa portabile e classy


Cherry Bomb di Wet n Wild è più vinaccia e più freddo. Hot & Wet di Wycon è più rosso e manca della componente marrone.


Spero che le mie impressioni possano esservi di aiuto nel valutare l'acquisto di questi rossetti. L'azienda si è impegnata molto nella formulazione e nella scelta dei colori e mi complimento con loro per l'ottimo lavoro che sono riusciti a portare a termine. I rossetti sono confortevoli sulle labbra e le mantengono idratate per tutto il tempo, gli ingredienti utilizzati sono buoni sia per la nostra salute che per l'ambiente ed, infine, hanno un'ottima durata. Credo che i lipstick e le lipliner vadano usati insieme per ottenere performance migliori nell'applicazione e una maggiore tenuta. La matita, infatti, aiuta ad ottenere un risultato professionale ed è indispensabile per tracciare i contorni e ristabilire i volumi delle labbra.

info tecniche


 

You Might Also Like

14 commenti

  1. Complimenti per il post! Adoro i tuoi swatches! Sono sempre ben fatti e fedeli alla realtà e mi piace molto che siano anche accostati alla descrizione armocromatica ed allè varie comparazioni. Il 7 e l'8 saranno sicuramente miei. ��

    RispondiElimina
  2. bellissimo post (come siamo abituate :) ) e ora voglio il 08 e 07 (birichina)..btw vedendo bumble, l'ho ordinato hihi..PS. sarebbe bello avere occhio per classificare i prodotti colourpop perche' ne sto facendo incetta e alle altre interessava, ma non sono abbastanza brava a classificarli davvero..sigh

    RispondiElimina
  3. wow... sono stupendi ! Grazie di cuore per questo articolo

    RispondiElimina
  4. Bellissimi! Tra tutti lo 04 è quello che attira di più la mia attenzione, andrò a vederlo anche in negozio 😊

    RispondiElimina
  5. Per quanto io provi ad essere anti armocromatica nel buon nome della varietà non ci riesco proprio, lo 08 è bellissimo :p

    RispondiElimina
  6. Articolo perfetto!
    8,sarai mio!
    #teamap

    RispondiElimina
  7. Tu mia cara sei essenziale con questi tuoi articoli super dettagliati in anteprima perché decisamente ci dà un idea ben chiara dei prodotti e quindi per l'acquisto,che dire sei bravissimaaaa e ti ringrazio per condividere la tua passione e professionalità😃😘

    RispondiElimina
  8. Tu mia cara sei essenziale con questi tuoi articoli super dettagliati in anteprima perché decisamente ci dà un idea ben chiara dei prodotti e quindi per l'acquisto,che dire sei bravissimaaaa e ti ringrazio per condividere la tua passione e professionalità😃😘

    RispondiElimina
  9. I rossetti n°1 e n°6 sono i miei preferiti!! Bel post!!

    RispondiElimina
  10. Ma quanto mi piace questa "collaborazione armocromatica" !!!! Proverò il 2 visto che sono ESC :) grazie !!

    RispondiElimina
  11. eccolooooooooooooooooooooo l'articolo che volevo *_* Grazie eleniaaaaaaaaaa adesso son certa di cosa acquisterò *_*

    RispondiElimina
  12. Le colorazioni sono molto belle...ma li avrei preferiti Mat :)

    RispondiElimina
  13. Articolo e foto meravigliosi! Trovo parecchio interessanti lo 06 e lo 08, quest'ultimo in particolare è elegantissimo!

    RispondiElimina
  14. Post a dir poco esaustivo, come sempre del resto :)
    Sono tutti molto molto belli. L'unico che per gusto personale non mi piace è lo 03. Quelli più scuri sono veramente stupendi!

    RispondiElimina