45508 motivi per conoscere la storia di Lucia.

Oggi voglio raccontarvi una storia che merita di essere conosciuta. Quella di una donna che ogni giorno, dopo aver messo il suo rossetto preferito, fa di tutto per rendere la vita del suo bambino unica e speciale. Oggi io voglio raccontarvi di Lucia, della sua forza e del suo sorriso. Voglio raccontarvi come l'amore mette radici nelle situazioni più difficili ed aiuta a rendere tutto meno difficile. 



La vita di Lucia è quella di una donna testarda ed impulsiva che non accetta i NO come risposta. E' decisa, solare, piena di vita. Studia per diventare infermiera e subito dopo la laurea trova lavoro in ospedale. Sa che la vita non è quella luccicante dei film, perchè lei conosce la sofferenza delle sale d'aspetto quando nella sala operatoria c'è tuo figlio, tua moglie, tuo padre. Conosce le brutte notizie. E conosce il dolore che le malattie, tue o degli altri, portano. Ed il destino con lei è stato bastardo. Non le ha permesso di dividere il lavoro dalla vita privata. Quando Lucia smonta e posa la divisa si mette in macchina verso casa. Ed è proprio lì che deve riprendere a lavorare. Deve indossare il sorriso più tenace che ha e deve prendersi cura di lui, del piccolo Mattia. 


Mattia non è un bambino, è un angelo. Perché lui c'è e lì, in silenzio e con i suoi occhi, riesce a riempirti la stanza di amore. Non può muoversi, ma col suo sorriso ti fa provare la stessa gioia di dieci bambini che si rincorrono. Mattia non è nato da solo, con lui c'era la SMA, una malattia che ti toglie tutto ma non l'amore ed il sorriso. Perché Mattia è un bambino disabile ma capace di amare e Lucia sa che lui è il suo caricabatterie. Sa che ogni piccolo gesto che fa per lui le da la forza per andare avanti e per combattere contro l'ignoranza della gente e il menefreghismo delle istituzioni. 


Lo scorso anno ho conosciuto Lucia e la sua storia. Da quel momento ho trovato in lei un'amica che tante volte ha saputo essermi di sostegno e di aiuto per tutte le volte in cui la tristezza per la situazione che vivo ha preso il sopravvento. Lucia è una donna, ma è fatta di roccia. Sa tenere in piedi due vite: la sua e quella di Mattia. 


Ed è per questo che oggi ho voluto dedicarle un post in questo beauty blog, perché mi piace andare fuori tema quando ci sono baci che valgono la pena di rovinare un rossetto e quando ci sono lacrime che nemmeno il migliore mascara waterproof può trattenere. Ho voluto raccontarvi di Lucia perchè lei è una di noi. Una che freme alle nuove uscite. Una che spende tutti i suoi risparmi in rossetti. Una che sa quanto sia importante amarsi e vedersi bella. Ho voluto raccontarvi di lei perchè adesso possiamo dare via noi qualche risparmio per lei. Possiamo aiutare le famiglie che ogni giorno devono confrontarsi con questa malattia. No, non mi vergogno a chiedervi soldi se farlo permetterà a Lucia di vivere ancora tanti giorni assieme al suo piccolo Mattia. 


La speranza merita di essere sostenuta. Un messaggio al 45508 e passa la paura. 


Noi ci vediamo domani con uno dei soliti post, ma per oggi rivolgete un pensiero a Lucia.


Nessun commento