Rossetti Alkemilla Eco Bio Cosmetics - Swatch & Comparison

Il 14 Luglio l'azienda Alkemilla Eco Bio Cosmetics ha lanciato la sua prima linea di make up composta da quindici tonalità di rossetto* e cinque correttori. Nel post di oggi avrò cura di mostrarvi i rossetti dandovi le mie impressioni sul colore, texture e durata. In separata sede poi vi dirò dei correttori.


Packaging

Il packaging dei rossetti è composto da una scatolina nera in cartone e un bullet oro in plastica leggera. L'apertura di questi rossetti è a molla: pressando il fondo il cappuccio salta fuori. Sul capo di ogni rossetto vi è un adesivo tondo che riporta il numero ed il nome della nuance. Trovo questa scelta azzeccata, così riponendo i rossetti in senso verticale è sempre possibile leggere dall'alto il nome. Avrei gradito che anche sulla scatolina venisse messo il nome nella stessa posizione ma, al contrario, lo troviamo scritto sul dorso. Ogni rossetto porta il nome di un fiore e ciò rende la pronuncia e la memorizzazione delle tonalità veramente difficile! Per le prossime uscite ispiratevi ai cibi, sarà più facile dire pizza piuttosto che anagallide >.<

Texture

La texture di questi rossetti non l'ho capita subita e mi ci sono volute diverse applicazioni per farmene un'idea. Va detto per prima cosa che ogni rossetto è sin dalla prima applicazione altamente coprente e pigmentato. Già con una passata il colore è bello pieno, intenso e vibrante; motivo per cui ho raramente fatto più passate. Sulle labbra sono estremamente confortevoli e scorrono con molta facilità. La texture è cremosa ma ferma, quindi riesco ad indossare tutti questi rossetti senza l'ausilio di una matita labbra per definire il contorno. Non ho riscontrato per nessuno la tendenza a sbavare dai bordi; allo stesso tempo però non si tratta di rossetti no-transfer e per tale ragione tendono a lasciare impronte su bicchieri, cibo, persone, ect...! Se, invece, non entrate in contatto con oggetti e/o persone il rossetto rimane lì dov'è. La sensazione che danno sulle labbra è fresca, come acqua, Ed il risultato più che glossato è laccato. Se dovessi paragonarli a dei Mac direi che sono dei Cremesheen. Se il finish lucido non dovesse piacere si può rimediare tamponando il rossetto con una velina; così facendo si andrà ad ottenere una tonalità più smorzata e meno accesa ed un finish completamente matte. Tutte le tonalità sono opache, nel senso che non contengono perlescenze o glitter vari.

Durata

Essendo dei rossetti morbidi e cremosi non sono a lunga durata, ma si caratterizzano per una tenuta veramente buona. Ho potuto constatare che, senza bere\mangiare, mi durano circa 5/6 h e poi tendono a sbiadire in modo uniforme ma in ogni caso lasciano le labbra leggermente tinte. Questa caratteristica la apprezzo molto perchè se mi trovo fuori non sono costretta a ritoccare dal momento che rimane un delizioso colorito sulle labbra.

ALKEMILLA vs. NABLA

Il primo paragone che viene in mente è quello con i Diva Crime di Nabla. Si tratta di due prodotti diversi e che secondo me hanno due ragioni di esistere opposte.
  • I Diva Crime non hanno un inci bio ne tanto meno accettabile perché pur non contenendo paraffina o siliconi hanno in Inci altri derivati chimici. Tale formulazione li rende particolarmente performanti ed aderenti alle labbra. Nel mio caso i rossetti Nabla dopo 3/4 iniziano a seccare e mi creano un'anti estetica linea bianca all'interno delle labbra. La durata è buona ma non eccellente, perché ad un pasto non sopravvivono mai indenni. 
  • I rossetti Akemilla hanno, invece, una formulazione tutta verde. Alcune tonalità hanno ottenuto pure la certificazione Icea mentre altre no per il semplice fatto che contengono pigmenti che non sono stati ancora riconosciuti come eco bio. La loro texture è cremosa e molto idratante e la durata buona per come vi accennavo prima.
Queste tipologie di rossetto, quindi, sono entrambe molto valide soprattutto perchè rispondono ad esigenze diverse. Chi vuole rossetti ecobio e confortevoli potrà scegliere gli Alkemilla; chi preferisce texture più asciutte potrà orientarsi verso i Nabla. Io li adoro entrambi e scelgo l'una o l'altra tipologia in base all'umore del momento e/o la condizione delle mie labbra.

ALKEMILLA vs. NEVE COSMETICS

Anche i Dessert a Levres di Neve Cosmetics sono stati chiamati come termine di paragone ed in questo caso possiamo addirittura trovare qualche similitudine.
  • I rossetti Neve non sono coprenti sin dalla prima stesura, ma per ottenere un colore pieno è necessario fare più passate. La loro texture cremosa non è anche confortevole, perché dopo alcune ore tendono a seccarmi leggermente le labbra. Purtroppo tendono a scapparmi sempre dal contorno labbra e non di rado mi ritrovo il prodotto in giro per il viso. La durata poi non è così eccellente soprattutto riguardo i colori nude.
  • I rossetti Alkemilla, invece, seppur cremosi sono coprenti sin da subito e non sbavano. La loro texture è leggermente più spessa e crea un film protettivo sulle labbra.
Tra i due preferisco senz'altro quelli Alkemilla, ma anche in questo caso la scelta va orientata in base alle esigenze che si hanno. 

Tonalità

I rossetti sono stati presentati in quindici tonalità ciascuna contraddistinta da un numero e da un nome. La gamma di colori è molto vasta e può accontentare le diverse temperature che caratterizzano la pelle di ognuna di noi. Tutti i colori sono piuttosto vibranti ma possono essere smorzati ed attenuati se applicati con le dita e/o se tamponati con una velina. Con questa tecnica possiamo scegliere se indossare un tono acceso e laccato o uno più soft e opaco. Ecco come posso suddividerli per orientarvi a scegliere quello giusto per voi:

Tonalità Calde: Pervinca, Tulipano, Papavero, Nissolia, Nigritella, Silene, Adonite Scarlatto, Oleandro, Bocca di Leone.
Tonalità Fredde: Cielo Stellato, Fragola Matta, Bella di Notte, Amaranto, Anagallide, Lunaria.
Tonalità accese: Papavero, Nissolia, Fragola Matta, Bella di Notte, Adonide Scarlatto
Tonalità chiare: Tulipano, Anagallide
Tonalità soft: Pervinca, Oleandro, Lunaria
Tonalità profonde: Pervinca, Nigritella, Silene
Tonalità a media intensità: Amaranto, Bocca di Leone




Pervinca

Prugna- vinaccia su base marrone. Profondità media. Sottotono neutro caldo.



Pervinca è il più scuro di tutta la linea ed è indicato per le ragazze che hanno una buona profondità e, quindi, riescono a sostenere bene questi colori. Non è scurissimo come molti altri in giro e, se tamponato, diventa molto più soft. La base marrone c'è e non è detto che su tutte risulti prugna come a me. Donerà senz'altro più alle calde che alle fredde, ma per togliervi il dubbio è meglio provarlo o se volete comprarlo on line poi vi basterà aggiustarlo con una matita fredda o calda sotto per tirare fuori la componente che più vi piace. Si stende in modo uniforme e non crea macchie di colore.


Cherry Bomb WnW, Domina Nabla, Pervinca Alkemilla, Vino Neve Cosmetics, Plum Cake Neve Cosmetics
Domina è più profondo e più freddo. Cherry Bomb è più rossastro. Vino è più marrone e più freddo. Plum Cake è una tonalità meno scura e contiene più beige.


Tulipano

 Albicocca con una discreta componente rosa. Chiaro. Sottotono caldo.


Tulipano è una tonalità molto chiara e come potete vedere per me è troppo caldo e troppo "poco". Ho bisogno di colori leggermente più intensi. La sua pigmentazione è molto alta ed anche in questo caso possiamo rendere il tono più soft, quindi più portabile, tamponandolo con una velina dopo l'applicazione. Sta bene alle ragazze con un sottotono caldo e con una scarsa profondità.
Tulipano Alkemilla, Sorbet Mulac
Essendo una tonalità che mi valorizza poco non ho molti rossetti con cui compararla, ma possiamo notare come in confronto Sorbet sia più  pastello e più aranciato.

Papavero

Rosso corallo. Acceso. Sottotono caldo.


Papavero è un tono molto interessante perché seppur acceso riesce ad essere equilibrato e non risulta eccessivamente caldo. Può essere indossato bene o male da tutte ma valorizza chi ha un sottotono caldo, mentre sulle più fredde potrebbe risultare aranciato. Questo è il rossetto che più mi ha colpita di tutta la linea, perché la tonalità è inedita. 


Pantarei ha più rosa ed è più profondo. Portrait è desaturato e più aranciato.

Nissolia

Arancione. Colore pieno e saturo. Sottotono Caldo.

Gli aranciati sono in assoluto i colori che mi stanno peggio, perché il mio sottotono non è così caldo da poterli reggere con eleganza. Anche Nissolia non fa eccezione. Tuttavia, il colore è veramente molto bello e sicuramente molte tra voi potranno indossarlo e risultarne valorizzate. Se siete rosse naturali e avete un sottotono molto caldo non fatevelo scappare. 



Questo rossetto non sono riuscita a compararlo con nulla ma a ricordo lo vedo molto simile a Morange di Mac. 


Cielo Stellato

Rosa lilla con una buona componente di bianco. Pastello. Sottotono molto freddo. 


Lui è in assoluto quello che mi sta peggio perché mi fa tanto le labbra da affogata nel Tevere. La tonalità è senza dubbio difficile da indossare con naturalezza, ma se avete un sottotono particolarmente freddo ci sono buone probabilità che vi stia in modo decente. Cielo Stellato è particolare e se vi piace il genere ve lo consiglio perché si stende molto bene. 


Lily ha molto più rosa e bianco e risulta oggettivamente più importabile di Cielo Stellato. Vertigo ha più fucsia ed è un tono più vivace. Mauve Outta Here che è molto freddo confrontato con Cielo Stellato risulta addirittura quasi caldo e la componente malva sparisce facendo risaltare quella rosa. 



Fragola Matta

Rosso con magenta. Croma medio. Sottotono freddo.

Fragola Matta è un rosso strepitoso. Nonostante si faccia notare per via del finish laccato ha di base un rosso freddo profondo molto portabile. Anche in questo caso basterà tamponarlo per renderlo da giorno. Indicato per i sottotoni freddi, può essere portato anche dalle calde magari aggiustato con una matita borgogna sotto. Essendo molto pigmentato ha un'ottima resistenza sulle labbra; nel mio caso ha resistito ad una cena e mi è durato intatto per più di cinque ore.


Santaclaus è più saturo e acceso. Chianti è più freddo e brillante, Ruby Woo ha un pizzico di corallo che lo rende più chiaro. Beverly ha più berry e risulta più profondo. Teatro è più caldo. 

Nigritella

Rosso porpora su base marrone e un pizzico di beige. Profondità media. Sottotono neutro caldo.

Nigritella è un colore molto sofisticato che regala un'aria retro che fa subito donna di classe. Ho sempre pensato che il marrone tendesse ad invecchiarmi ma ora mi sono ricreduta ed apprezzo molto il risultato finale. Non è un tono particolarmente caldo, quindi può dare soddisfazione anche agli incarnati più neutri.


Silene

Terra bruciata con una buona componente di rosso. Profondità media. Sottotono caldo.

Silene è la versione più rossastra di Nigritella e trovo che si sposi molto bene con il caldo color nocciola dei miei occhi. Qui ci troviamo di fronte ad un colore molto caldo perfetto da abbinare a make up occhi luminosi. 



Silene e Nigritella condividono la forte componente marrone ma possiamo notare che il primo è più vivace e rosso, mentre il secondo risulta più spento e sembra tirar fuori un pizzico di grigio. Balkis, rispetto ad entrambi, è più chiaro ed ha una componente rosa nocciola che agli altri due manca. 

Bella di notte 

Fucsia magenta. Acceso. Sototono freddo.

Bella di notte è uno dei colori più freddi della linea. Il colore è molto fresco, anzi gelido, e piuttosto vivace. Essendo una tonalità quasi brillante su alcune potrebbe risultare molto evidente e se temente l'effetto vi consiglio di optare per Amaranto che è la versione desaturata. 



Il 20 di Kate Moss è quello che più si ci avvicina come tono, ma risulta leggermente meno freddo. Shock è più rosa e, avendo una buona dose di bianco, risulta più pastello. Candy Yum Yum è più pastello e rosa. Fenicottero e Across The Universe hanno una leggera componente calda che è del tutto assente in Bella di Notte. 

Adonide Scarlatto

Rosso scarlatto. Acceso. Sottotono neutro caldo.

Seppur abbia una base calda questo rossetto si mantiene piuttosto bilanciato e mi risulta piacevole indossarlo. E' abbastanza saturo, quindi anche in questo caso sappiate che avrete a che fare con un rossetto che si nota. Se siete neutro calde punterei su questo, in caso di sottotono freddo Fragola Matta è più indicato. Se siete delle fans del rosso come me dovete averli entrambi *_* 



True Red ha la stessa base aranciata ma risulta più pastelloso. Il Viva Glam Rihanna 1 è meno saturo e più freddo. Kinky di Mac è più freddo. Cherry Pie che contiene un pizzico di bianco che lo rende quasi pastello confrontato ad Adonide risulta quasi freddo. Spark of Romance ha quasi la stessa tonalità ed intensità ma risulta più neutro.

Amaranto

Fucsia lampone desaturato in grigio. Intensità media. Sottotono freddo.

Amaranto è un tono sobrio e vivace allo stesso tempo. E' meno vistoso di un fucsia e meno profondo di un berry. Valorizza molto i sottotoni freddi e può essere indossato indifferentemente  di giorno o di sera. E' il tono intermedio tra Bella di Notte e Lunaria.



Relentlessly Red ha più bianco e più corallo. Perpetual Flame e Catfight hanno entrambi una componente più berry e una maggiore profondità. Fenicottero ha più bianco e più rosa.



Oleandro

 Rosso mattone. Soft. Sottotono neutro caldo.



Il colore è neutro caldo e sulle mie labbra la componente rossa tende a svanire a vantaggio di quella marrone. Come rossetto da giorno lo sto apprezzando molto perché è poco impegnativo ma riesce a darmi quel pizzico di colore che mi serve per rendere il mio viso luminoso.


Anche in questo caso non ho rossetti simili a mia disposizione da poter comparare, ad eccezione di Almond Cookies che è più chiaro e sheer e di Balkis che è più freddo e rosa. 

Anagallide

Rosa con una leggera punta di corallo. Chiaro. Sottotono neutro freddo.

Anagallide è sicuramente il tono più chiaro e delicato di tutta la collezione ed è allo stesso tempo anche il più morbido e cremoso. L'ho già indossato un paio di volte abbinandolo a make up occhi abbastanza scuri per poterlo bilanciare in modo che non risultasse troppo scialbo per me. Rimane un tono neutro freddo e se avete una carnagione fairy e capelli chiari potrebbe fare al caso vostro. 


Anche se da questa foto non si coglie, Anagallide è un tono neutro freddo. Almond Cookies è più chiaro e più biscotto. Paloma più aranciato. Mou più caldo e più caramello. Magnolia ha più beige e più rosa.

Bocca di Leone

Rosso medio marronato. Intensità e croma medio bassi. Sottotono Caldo.

Bocca di Leone è un rosso medio che mantiene una buona dose di luminosità. Si presta ad essere un grazioso rossetto da giorno o il rosso ideale per tutte quelle che temono rossi più saturi e puri.



Wine Room è più neutro ed ha una componente rosa visibile. Portrait è meno luminoso e più aranciato. Pantarei ha meno rosso. Spiked with Room è leggermente più profondo ed ha una percentuale di marrone più alta. 

Lunaria

Rosa berry con del malva. Soft. Sottotono freddo.


Lunaria è il classico tono soft perfetto per ogni occasione. Si sposa bene con i make up occhi profondi/colorati ma riesce comunque a bilanciare anche un make up più sobrio e meno intenso. Essendo a base fredda non è adatto per i sottotoni caldi perché potrebbe ingrigire l'incarnato.



Yiel To Love ha una punta di lampone ed è più luminoso. Ombre Rose e Mehr contengono più grigio e più beige, risultano più cupi e meno luminosi di Lunaria,

Informazioni utili

  • Rossetti Alkemilla Eco Bio Cosmetics
  • Tonalità disponibili: 15
  • Contenuto: 3,5 g
  • Prezzo: 10,90€
  • Reperibilità: sul sito ufficiale e presso tutti i rivenditori fisici e online del brand, 

Considerazioni finali

Questi rossetti sono un valore aggiunto per il mercato ecobio perché danno a chi vuole rispettare l'ambiente con le proprie scelte la possibilità di poter indossare un rossetto che offre anche ottime performance. Considerata la texture cremosa, sono rimasta positivamente sorpresa dalla buona tenuta di questi rossetti. In questo periodo li trovo anche di valido ausilio per l'idratazione delle labbra al punto che non sento nemmeno la necessità di usare un burrocacao alla sera dopo averli struccati. Spero che l'azienda tenga in considerazione la possibilità di creare anche delle nuances matt per tutte quelle che vanno poco d'accordo con le texture morbide.

Fatemi sapere cosa pensate di questa novità, se avete già acquistato il vostro rossetto Alkemilla o quale vi ispira. Un bacio e alla prossima!

*press sample

24 commenti

  1. aspettavo con ansia il tuo articolo *_* e sapevo che sarebbe stato meraviglioso... Talmente meraviglioso che se all'inizio iniiavo a snobbare questi rossetti, per via del finish... adesso molti entreranno in wishlist XD Non so se devo odiarti o amarti per questo :* Sempre fantastica!!!!

    RispondiElimina
  2. Papavero e Sorbet mi piacciono molto. Cavolo hai fatto un sacco di foto stupende e hai provato un sacco di colori, brava!
    http://andoutcomesthegirl.wordpress.com

    RispondiElimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  4. Scusa...prima era scappato un commento....comunque bella recensione comparativa chiara ed esaustiva!! Io ho già intascato lunaria e bocca di leone!!

    RispondiElimina
  5. Scusa...prima era scappato un commento....comunque bella recensione comparativa chiara ed esaustiva!! Io ho già intascato lunaria e bocca di leone!!

    RispondiElimina
  6. Leggere questa review è stato un break veramente piacevole ed interessante. Mi sono piaciuti anche i confronti che hai fatto con gli altri brand. I colori devo dire che sono tutti bellissimi, come avevo già notato dalle foto su Fb, ma quelli che mi hanno stregata sono (e qui parte la lista XD ): Pervinca, Nigritella, Oleandro e Bocca di leone *_* sono meravigliosi *_*
    Un bacione bellissima :-*

    RispondiElimina
  7. Ma a te stanno benissimo tutti,perfino cielo stellato! 😍 Mucho Love,cara 💖

    RispondiElimina
  8. Sono molto contenta di trovare molte tonalità dal sottotono caldo e dalla base marronata, mi piacciono molto Bocca di leone, potrebbe essere un mio MLBB, e Pervinca mi intriga ma avendo già Cherry bomb devo valutare bene! Anche Silene mi chiama ihihihih

    RispondiElimina
  9. Che post meraviglioso e completo, per non parlare delle foto! Mi fai venir voglia di provarli

    RispondiElimina
  10. Prodotti davvero interessanti! La tua recensione super dettagliata gli conferisce una marcia in più!

    RispondiElimina
  11. bellissimo post, interessante come i prodotti di cui parli!
    mi sono innamorata di Fragola matta!
    baci

    RispondiElimina
  12. A me piace Bocca di leone, mentre invece mi piace molto come ti sta Nigritella. Comunque a parte questo voglio farti i complimenti perchè i tuoi post sono sempre molto curati!

    RispondiElimina
  13. Mai visto né letto un post comparativo più completo, MissHaul sei un portento! A me interessano un po' tutti quelli che virano sul marroncino: Pervinca, Nigritella ed Oleandro che su alcune è proprio rosa mentre su altre potrebbe effettivamente ricordare Balkis per temperatura.

    RispondiElimina
  14. Complimenti per il post, è dettagliatissimo! *-*

    RispondiElimina
  15. Bellissimo post, io ho preso silene e adonide scarlatto e devo dire che mi hanno sorpreso. Sono morbidissimi ma poi si fissano e durano tanto. Mi stanno piacendo tanto! Grazie ancora per il post!

    RispondiElimina
  16. Sei stata davvero dettagliata! Adesso ho in mente due o tre colori papabili, con gli swatch sulle braccia non riuscivo proprio a capire, grazie!

    RispondiElimina
  17. Mi piace tantissimo il modo in cui parli dei colori, dettandone le caratteristiche in modo così preciso e sincero.
    Il tuo è appena diventata il primo blog di trucco che seguo! :D

    RispondiElimina
  18. Bellissimo post, scritto benissimo e molto esaustivo :D io ho appena comprato Fragola Matta, nei prossimi giorni lo testerò per bene ma per ora il colore è stupendo e molto pieno, secondo me anche molto versatile, su di me risulta un filo più scuro :) penso che a breve prenderò anche Papavero e Anagallide :)

    RispondiElimina
  19. Molto belli, ma secondo me, sulla mia carnagione va bene fragola matta e bocca di leone :) cmq ho notato che hai il mio stesso identico problema delle occhiaie, effetto panda 🐼 ma al contrario, le occhiaia sono più chiare rispetto al viso e segnate con quella linea fastidiosa. Tu cosa fai x attutire il problema, hai provato a mettere un correttore aranciato?

    RispondiElimina
  20. Molto belli, ma secondo me, sulla mia carnagione va bene fragola matta e bocca di leone :) cmq ho notato che hai il mio stesso identico problema delle occhiaie, effetto panda 🐼 ma al contrario, le occhiaia sono più chiare rispetto al viso e segnate con quella linea fastidiosa. Tu cosa fai x attutire il problema, hai provato a mettere un correttore aranciato?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao �� per fortuna non ho occhiaie con discromie, ma non ho nemmeno il classico cerchio come appare in foto. Questo era un caso dovuto alla stanchezza e alle temperature eccessivamente alte. Se vedi nelle altre foto sul blog noterai che non ho questo problema. Si è trattato di un caso, che per fortuna capita solo di rado quando sto poco bene

      Elimina
  21. Ciao e congratulazioni per queste meravigliose foto: sono riuscita a scegliere e ad acquistare online già tre rossetti, grazie proprio al tuo aiuto, che mi arriveranno oggi!

    RispondiElimina
  22. PERVINCA mi ispira tantissimo, anche se non ho ancora capito se sia o meno un colore che mi possa donare. Per caso avresti il matitone/rossetto PuroBIO n.26 Vinaccio con il quale fare un swatch di confronto, per favore?
    BOCCA DI LEONE l'ho preso e ho notato che, se tamponato con un fazzolettino di carta o simile, diventa molto più portabile per il giorno (io sono chiara di carnagione, perciò lo si nota subito) e sbava meno fuori dal contorno labbra, ma dura ugualmente a lungo: mi piace molto.
    Ottima recensione grazie mille!

    RispondiElimina