Monoi Olio nativo per corpo e capelli- EOS Natura

lunedì, giugno 23, 2014

Ciao a tutte ^_^
Il post di oggi sarà un po' insolito perchè mi trovo a recensire un olio e ammetto che per me non è facile. Mi riesce abbastanza difficile distinguere un olio da un altro olio, soprattutto quando parliamo della stessa tipologia. Quindi, cercherò anche di parlarvi di questo olio attraverso tutti i modi in cui l'ho utilizzato.


L'olio nativo della linea Monoi di EOS Natura ha una formulazione speciale che lo rende puro e profumato senza l'ausilio di prodotti chimici. La delicata e piacevole fragranza di monoi viene ottenuta dal semplice processo di enfleurage dei fiori di tiarè, raccolti il mattino ancora in boccio, in olio di copra raffinato da noci di cocco polinesiane. 

L'inci dimostra quanto questo olio sia puro e il suo profumo naturale:
Cocos nucifera oil, Gardenia thaitensis flower, tocopherol.
Il flacone cilindrico ha il collo largo per permettere di prelevare il prodotto con un cucchiaino o palettina quando si trova nella sua forma solida. Il MONOI NATURALE solidifica sotto i 24°, per scioglierlo è sufficente tenere il flacone qualche minuto sotto un getto d’acqua calda. Il processo che vede l'olio trasformarsi dal solido a liquido e viceversa non ne compromette la qualità.

Il costo è di 13€ per 100ml. Lo trovate disponibile su www.giardinodiarianna.com
Per apprezzare questo olio ho voluto utilizzarlo in diversi modi.

  1. Idratante corpoSulla pelle umida, dopo la doccia, procedo a massaggiare qualche goccia di olio su tutto il corpo. Il nutrimento è istanteo e duraturo. Il delicato profumo di Monoi rimane per diverse ore sulla pelle.
  2. Ristrutturante capelliI miei capelli hanno in alcuni periodi le punte particolarmente secche, per ovviare a questo inestetismo faccio spesso degli impacchi o base di oli o a base di maschere. Bagno i capelli sporchi con acqua tiepida e solo sulle punte massaggio l'olio nativo. Raccolgo i capelli alla cute e li copro con una cuffia. Tengo in posa almeno un'ora. Dopo lo shampoo i capelli risultano pieni di luce e molto morbidi
  3. Struccante occhiQuesto è l'uso maggiore che ne faccio. Verso poche gocce sulle mani bagnate e lo massaggio sugli occhi insistendo sulle ciglia piene di mascara. Con un panno in micro fibra rimuovo il trucco sciolto e senza strofinare ottengo una pulizia completa della zona perioculare. La pelle rimane leggermente unta e preferisco risciacquare con sola acqua, senza detergente, così da permettere all'olio di assorbirsi sulla pelle dando il nutrimento che le serve per contrastare le rughe
  4. Spray protettivo solare per i capelliL'olio di cocco contiene una bassa protezione solare e si presta ad essere applicato sui capelli quando siamo al mare o in piscina. Crea una pellicola protettiva che avvolge il fusto del capello ed evita che i raggi solari possano disidratarlo. Anche come doposole sulla pelle funziona bene perchè dona sollievo alla pelle arrossata.
  5. Emolliente della pelle e coadiuvante nella crescita delle sopraccigliaSe seguite le mie vicende sul blog sapete che ho cercato di far inspessire le mie sopracciglia mantenendone la forma naturale. Farle crescere non è stato semplice e su consiglio di Ciulla ho utilizzato l'olio di cocco per questo scopo. Per un periodo di circa un mese ogni sera facevo un leggero scrub alle sopracciglia e sulla pelle umida applicavo l'olio nativo. Ha influito molto sulla crescita del pelo, rendendolo morbido ed eliminando la fastidiosa follicolite di cui soffrivo
Spero che la mia esperienza possa esservi utile e ringrazio l'azienda EOS Natura per avermi inviato questa referenza.



You Might Also Like

3 commenti

  1. cocco e monoi assieme, dio santo non so cosa amo di più *_*
    vorrei sniffarlo XDDDD
    devo scoprire dove poterlo fare...

    RispondiElimina
  2. sembra molto buono! ma paragonato a quello di tea natura (se l'hai provato) com'è?

    RispondiElimina
  3. questo va dritto dritto in wishlist *_*

    RispondiElimina