[Odi et amo] Olio di cocco: tutti gli usi.

domenica, gennaio 19, 2014

La recensione che leggerete di seguito è stata scritta da Marilena Cirillo [di Vanitosa-mente Homemade] perchè sta partecipando al contest [Odi et amo].  Buona lettura...   

Ciao ragazze, sono Marilena di Vanitosa-mente Homemade. La mia passione sono le ricettine di bellezza fatte in casa con l'uso di materie prime reperibili in dispensa! Da poco ho aperto un mio blog personale...e' ancora mooolto work in progress, difatti cambio layout in continuazione ;-) Ho deciso di scrivere questa recensione sull'olio di cocco Naissence perché credo che sia davvero un ottimo ingrediente da avere nella nostra beauty-dispensa :-)


Veniamo al prodotto:



Ho acquistato l' olio su ebay al modico prezzo di € 4,49 (comprese spese di spedizione) per 100 gr di prodotto. All'arrivo la confezione era perfettamente imballata e protetta da un rivestimento in polistirolo.

Il prodotto si trova all'interno di un barattolo di plastica bianca resistente. Una confezione essenziale ma molto utile in quanto sotto i 22° l'olio di cocco solidifica. Questo potrebbe essere un problema se stesse in una bottiglia, quindi primo punto a favore!

Passiamo ora al profumo. Purtroppo essendo un olio vettore puro al 100% e' inodore. A dire il vero questo elemento non l' avevo considerato quando l' ho acquistato. Già immaginavo il bel profumo che veniva fuori dal mio bel barattolo, ma nulla! In compenso e' un olio del quale ormai non riesco a fare a meno! Una dipendenza!!!

Ecco gli usi che ne faccio:

  • Impacco pre shampoo.Lo applico sui capelli umidi (evito le radici perchè ho la cute grassa), poi metto sù una cuffietta di plastica e lascio agire circa 30 minuti, Lascia i capelli morbidi e lucenti!

  • Idratante protettivo post shampoo.Lo applico sulle punte in modo da proteggerle dal calore del phon, piastra, ferro ecc.

  • Idratante pelle.L'olio di cocco se spalmato sulla pelle umida è un vero toccasana. Lascia la pelle morbida e idratata e, a differenza di molti altri oli, tende a non ungere. Spesso per farlo profumare un po’ ci aggiungo qualche goccia di olio di mandorle o olio essenziale di lavanda, limone, arancio; difatti, come ho già fatto presente prima, quest'olio è inodore.

  • Idratante piedi.E' un vero portento per la pelle secca e ruvida di mia mamma. Specialmente in estate i talloni le si screpolano tantissimo, ma con l'uso costante di quest'olio il problema è stato risolto. Da applicare su pelle umida.

  • Struccante:
    L'olio di cocco aiuta a rimuovere anche il trucco più ostinato. Basta massaggiarlo pochi secondi sul viso emulsionandolo con un po’ d'acqua [rimuovere successivamente con un dischetto di cotone o un panno in microfibra umido] e il noioso processo di "struccaggio" è terminato...o quasi, non dimentichiamoci di lavarlo via con un detergente delicato! 


Inoltre lo uso tantissimo nelle mie ricette homemade come materia prima. Lo trovo spettacolare per creare scrub, balsami labbra, creme idratanti e lozioni post ceretta!

Spero di esservi stata d'aiuto e di non avervi annoiate :-)

Termino con un mega GRAZIE a Elenia per l'opportunità che ci ha dato e un in bocca al lupo a tutte noi :-)

You Might Also Like

9 commenti

  1. Ylenia Palladino19 gennaio 2014 22:10

    Appena ricomprato, ho riconfermato il mio amore per questo prodotto!

    RispondiElimina
  2. Ottimo articolo, sintetico e preciso! Brava!
    Io personalmente sono poco avvezza alle ricettine di casa, ma perché sono pigra e svogliata, preferisco comprare già tutto pronto:-) ma leggero' con piacere qualche tua chicca!
    Vittoria

    RispondiElimina
  3. Marilena Cirillo20 gennaio 2014 07:19

    Grazie Vittoria, ti aspetto!

    RispondiElimina
  4. Marilena Cirillo20 gennaio 2014 07:21

    Siiiii, anch'io amo l' olio di cocco! ma da poco grazie ad una cara amica ho scoperto un altro olio che crea dipendenza...l' olio di Tiarè! A breve la recensione :-)

    RispondiElimina
  5. Federica Didica20 gennaio 2014 09:52

    io per il momento lo uso solo come struccante....ma voglio provarlo anche sui capelli....

    RispondiElimina
  6. tatiana d'onofrio20 gennaio 2014 12:38

    Io però sarei curiosa anche sulle altre ricettine home-made :-)

    RispondiElimina
  7. mi ci voleva proprio questa recensione... voglio prenderlo l'olio di cocco, soprattutto per usarlo come struccante, visto che il mio amato gel della omina botanica non lo trovo più da acque e sapone.. quindi grazie per i consigli e cavolo hai pure speso pochissimo!! :)

    RispondiElimina
  8. Marilena Cirillo20 gennaio 2014 20:53

    Ma figurati! Quest'olio lo adoro. Non riesco davvero a farne a meno :-)

    RispondiElimina
  9. Marilena Cirillo20 gennaio 2014 20:57

    Sul blog puoi trovarne alcune! Appena mi libero un po' dal lavoro ne aggiungerò altre, giuro!

    RispondiElimina