[Odi et amo] Aloebase Sensitive Tonico Idratante - BIOEARTH

giovedì, gennaio 09, 2014

La recensione che leggerete di seguito è stata scritta da Anna di I’m Not a lipstick addicted perchè sta partecipando al contest [Odi et amo]. Se anche voi volete partecipare per tentare di vincere un buono da 20€ presso lo store Biocamelia cliccate qui. Buona lettura... 

Ciao a tutte! Sono Anna di I’m Not a lipstick addicted.
Scegliere il prodotto da recensire per questo carinissimo contest è stato difficile, alla fine della fiera ho optato per un prodotto che non mi piace, per il semplice motivo che trovo più utili le recensioni negative rispetto a quelle positive!

Il prodotto da me scelto è l’Aloebase Sensitive Tonico Idratante della BIOEARTH preso con il mio primo ordine bio in settembre.


Il tonico è contenuto all'interno di una confezione trasparente, eccetto l’etichetta, ed è anch'esso trasparente. Il tappo a scatto rende la dosatura molto comoda. Ha un'inci completamente verde, non contiene PEG , parabeni, profumi e coloranti. Per quanto riguarda l’utilizzo, molto semplicemente, ne verso una quantità generosa (ma solo perché sto smaniando per finirlo) e lo passo sul viso.



L’eco store da cui l’ho preso dice di lui: Tonico viso senza alcol. Ristabilisce il pH naturale della pelle. Idrata, rinfresca, calma la cute sensibile e delicata. Elimina le impurità dell’epidermide e chiude i pori.
Considerando la mia pelle sensibile, sarebbe stato il top. Sarebbe stato, appunto.

Faccio una premessa: non ho mai usato un tonico in vita mia, se non una breve parentesi con uno Yves Rocher che era più alcool che altro, quindi non sapevo bene cosa mi sarei dovuta aspettare da lui. Già dalle prime applicazioni però, non mi diceva assolutamente nulla ma ho perseverato e ho continuato ad utilizzarlo, giusto perché non costa proprio due spicci. Dopo circa un mese la mia perplessità continuava ad aumentare, tanto che mi sono messa a cercare recensioni random sui tonici per capire cosa mi sarei dovuta aspettare e ho capito di aver preso un gran bel prodotto no.

Perché? Beh, innanzitutto dovete  considerare che lo uso dopo un detergente Lush che ha un leggero effetto scrubbante, quindi la pelle oltre ad essere arrossata è anche un po’ accaldata e l’azione rinfrescante e lenitiva non c’è. Per non parlare poi dell’azione idratante, che se non metto subito la crema la mia pelle tira come non mai ._.

Una promessa viene però mantenuta: riesco a rimuovere perfettamente i residui di trucco dagli occhi senza che mi brucino! Un po’ misera la sua riuscita, dato che costa 9,90€.

Ovviamente questa è una mia opinione personale, quello che non piace a me può piacere a voi e così via, tanto che le recensioni che ho letto sono più che positive.

Fortunatamente l’ho ormai finito e sicuramente non lo ricomprerò.

Scheda tecnica:


  • Confezione: 200 ml
  • Pao: 9 mesi
  • Costo: 9.90 euro
  • Reperibilità: bioprofumerie che tengono il marchio, e-commerce vari, io l’ho preso da bioalchemilla
  • Inci: aqua (acqua), aloe barbadensis leaf* (succo biologico di aloe vera), aqua rosae (acqua di rose), potassium sorbate (conservante). Gli ingredienti hanno tutti doppio pallino verde, tranne il conservante che ne ha uno, e l’aloe proviene da agricoltura biologica.
E questo è quanto! Voi l’avete mai provato? Avete un tonico bio da consigliarmi?


You Might Also Like

2 commenti

  1. Cinzia Colombero9 gennaio 2014 10:21

    Oh! Che peccato! Mi incuriosiva questo tonico, perchè anche io ho la pelle super delicata e sensibile! A questo punto risparmierò i 9.90 di sicuro! ;)

    RispondiElimina
  2. Selvaggia Sirio13 gennaio 2014 23:01

    Decisamente una bella recensione!!! Anche le review negative servono! Grazie :)

    RispondiElimina