{Una coppetta al mese} DIVA CUP

Ogni inizio post è una tragedia.
Eviterò di perdermi in preamboli ed arrivo dritta al punto. Essere blogger ha i suoi vantaggi, uno di questi è stato quello di ricevere diverse coppette mestruali da provare. Spiego cosa voglio fare. Il progetto si chiamerà:


In questa rubrica vi racconterò ogni mese della mia esperienza con una nuova coppetta. La rubrica non sarà infinita ma terminerà una volta che avrò provato tutte le coppette a mia disposizione. Non scriverò delle recensioni ma solo delle prime impressioni e sensazioni. Scriverò poi un post finale in cui confronterò ogni coppetta, sottolineandone pregi e difetti di ciascuna.

Prima di iniziare vi consiglio di leggere questo post dove spiego [Come utilizzare ed inserire una coppetta mestruale].

Adesso che avete letto il post precedente potete accomodarvi e sentire la mia esperienza con la
 [DIVA CUP]

Informazioni generali :

La Diva Cup viene prodotta in Canada ed è in silicone medico. Questa coppetta ha certificazione ISO 13485:200, che rappresenta lo standard richiesto per i dispositivi medici. Aspetto significativo è che non contiene: lattice, plastica, PVC, acrilico, acrilato, BPA, ftalati, elastomeri e polietilene ed è prova di coloranti e tinture. 

La coppetta è disponibile in due taglie:
  • Modello 1- indicato per donne con età inferiore ai 30 anni e che non hanno mai partorito o subito un taglio cesareo
    Diametro: 43mm
    Lunghezza: 57mm
    Capienza: 23ml
  • Modello 2- indicato per donne di età superiore ai 30 anni e\o che hanno partorito mediante parto vaginale o taglio cesareo
    Diametro: 46mm
    Lunghezza: 57mm
    Capienza: 23ml
Io rientro nella categoria di donna di cui al primo modello, ma ho deciso comunque di prendere il modello più grande perchè la differenza con il primo è di soli 3mm di larghezza. 

La coppetta è semi rigida e di colore trasparente, quasi bianco. Il gambo nella parte finale, la cui funzione è quella di rendere più semplice l'estrazione, è particolarmente corto. Questa lunghezza trovo sia perfetta: permette l'estrazione con facilità e non da fastidio quando la si indossa.

La coppetta, seppur prodotta in Canada, è reperibile in diversi store on line europei. Per trovare i punti vendita (fisici e online) basterà visitare questo indirizzo:


Il costo è di circa 30€.

La mia esperienza

Questa coppetta è in silicone e la sua durezza è l'ideale per essere inserita senza alcuna difficoltà ed estratta con molta facilità. La definirei semi-rigida. Sono riuscita ad inserirla piegandola sia ad U, sia a Tulipano. In entrambi i modi ho potuto inserirla al primo tentativo. Infatti, non appena entra in vagina si apre e si posiziona subito. Anche l'estrazione è semplice. Basterà afferrare il gambo sottostante e tirarla verso il basso aiutandosi con i muscoli pelvici. Il fatto che sia rigida non influisce sulla comodità. Non vi accorgerete nemmeno di averla. Ho notato solo che durante l'estrazione potrebbe darvi fastidio il diametro, però non si tratta di niente di doloroso. E' sufficiente essere delicati. Tra le coppette provate sinora (Organicup e LadyCup) questa è quella che mi è piaciuta in assoluto di più. In questi quattro giorni di ciclo è stata una validissima alleata. 

Come tutte le coppette prima e dopo il ciclo è stata bollita in acqua per 5 minuti. Ad ogni svuotamento l'ho lavata con acqua calda e sapone (Rosa e Karitè - La Saponaria) e poi l'ho reinserita. Mi è capitato di cambiarla anche dopo 10h e nel frattempo non ho avuto alcuna perdita. La coppetta può restare inserita per un massimo di 12h.

Tirando le somme questa coppetta è perfetta per me. Le coppette molto morbide sono difficili da inserire e quindi richiedono una certa esperienza in merito. Questa, invece, essendo leggermente rigida permette di essere inserita ed estratta con facilità.

Mi auguro che presto ci saranno anche rivenditori italiani in modo da renderne più semplice la reperibilità.
Consigliata a chi è alle prime esperienze!

Segui DivaCup anche su:
   

10 commenti

  1. Non conoscevo questa coppetta, da come ne parli sembra ottima anche se comunque il prezzo è abbastanza alto..
    Io ormai uso la coppetta da mesi e come mia prima scelta ho comprato la MeLuna che costa un pò meno (non avendone mai provate altre ho preferito spendere qualcosa in meno così se l'esperienza fosse stata negativa non mi sarei sentita molto in colpa eheh) per fortuna mi sono trovata molto bene, tu l'hai mai provata?
    A presto, ciao!

    RispondiElimina
  2. Molto molto interessante questa nuova rubrica! adoro come hai impostato l'articolo e la cura ai dettagli di grafica ;) Peccato il prezzo di questa coppetta :-\

    RispondiElimina
  3. mi piace l'idea di questa rubrica... :) io non sono ancora passata alle coppette mestruali ma penso proprio di farlo... tutte quelle che l'hanno provata ne dicono bene, quindi mi state convincendo :)

    RispondiElimina
  4. Tiziana Pietanza11 novembre 2013 19:16

    grazie della news ^-^ io pensavo massimo 10 ore non 12 xD e mi saliva l'ansia xD

    RispondiElimina
  5. labruttamegera.blogspot.it12 novembre 2013 00:15

    Io ho la fleurcup, magnifica ed economica!

    RispondiElimina
  6. bellissimi i look complimenti :)

    RispondiElimina
  7. ottima idea! questa rubrica sarà sicuramente utile...

    RispondiElimina
  8. sul mio blog c'è un piccolo riconoscimento per te :)
    http://stellamakeupandmore.blogspot.it/2013/11/the-versatile-blogger-award-il-mio-blog.html

    RispondiElimina
  9. La coppetta mestruale è uno di quei prodotti che MAI ho pensato di utilizzare. Però, ultimamente, sentendone parlare spesso, sto meditando seriamente l' acquisto dato che mi sono incuriosita parecchio....

    RispondiElimina